Share |

Web marketing

web marketing, social network, social media, viral marketing, e-commerceIn questa sezione troverete alcuni contributi di Kea su vari temi legati a SEO e SEM, web marketing, social network e social media, e-commerce...


Pokémon Go: realtà aumentata per marketing e vendite

Come già altre tecnologie e applicazioni consumer, Pokémon Go gioca un ruolo importante nel processo di alfabetizzazione digitale, diffondendo la conoscenza di che cos’è la Realtà Aumentata (AR, Augmented Reality) e spianando la strada anche alla realizzazione di applicazioni in ambito aziendale.

Il libro di Albert Gundani (Pokémon Go Marketing Secrets. Discover how Pokémon Go can grow your business, How Tu Press, 2016), focalizzato sul segmento business-to-consumer, illustra come utilizzare Pokémon Go a fini marketing e per generare vendite. Il libro risulta interessante a prescindere dalla Pokémon-mania, perché induce a riflettere sui meccanismi di interazione fruttuosa fra universo reale e contenuti digitali.

Aziende 4.0? Operano come case editrici e media producer per sfruttare il content marketing

Report su libro molto interessante di Joe Pulizzi, Content Inc.: How Entrepreneurs Use Content to Build Massive Audiences and Create Radically Successful Businesses, McGraw-Hill Education, Columbus, OH, 2015.

Come progettare e realizzare webinar professionali

Report sull’utile libro di Luca Vanin e Fabio Ballor, Webinar professionali. Progettare e realizzare eventi live coinvolgenti ed efficaci, Hoepli, Milano, 2013.

Nel febbraio 2016 abbiamo tenuto un webinar su “Comunicazione tecnica ed ecosistema online” organizzato da COM&TEC – Associazione Italiana per la Comunicazione Tecnica.
Dato che COM&TEC sta programmando una nuova serie di webinar formativi per l’autunno e che anche la nostra azienda guarda con interesse ai webinar, in chiave sia marketing che formativa, il libro di Luca Vanin e Fabio Ballor è risultata una fonte utilissima di buone pratiche e di spunti di riflessione.
Lettura consigliata a tutti coloro che guardano con interesse a questo strumento non ancora così diffuso, a con ampi margini di crescita.

Content Marketing: i trend principali del 2016

Sulla scorta dell’analisi dei post di maggiore successo dedicati al content marketing, Simon Geisler, Dominik Grau e Christine Gerber hanno raccolto in un libriccino (Content Marketing 2016: influencer, topics and the most important trends) i principali trend previsti nel 2016 per il content marketing.

Social network e contenuti tecnici: insieme per un servizio clienti eccellente

Modelli organizzativi e tecnologici che supportano il flusso osmotico e biunivoco delle informazioni all’interno dell’azienda e fra l’azienda e i suoi interlocutori, nonché l’uso strategico dei contenuti della comunicazione tecnica: ecco i presupposti fondamentali del Social Customer Care.

Report sull’interessante libro di Paolo Fabrizio, La rivoluzione del Social Customer Care, Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2015..

Storytelling e comunicazione tecnica

Report sull’interessante libro di Carmine Gallo, The Storyteller’s Secret. How TED speakers and inspitational leaders turn their passion into performance, Macmillan, London, 2016..

Che cosa hanno in comune molte PMI di successo? La capacità di relazioni intense e durature

Partendo dal presupposto che oggi il vantaggio competitivo di un’azienda non si basa più su un solo fattore, Salvatore Garbellano - sulla scorta di numerosissimi casi studio - analizza gli ingredienti principali, che possono contribuire a creare ricette vincenti a cui ispirarsi.

Report sull’interessante libro di Salvatore Garbellano, Come le medie imprese di successo hanno superato la crisi, Franco Angeli, Milano, 2015..

Storytelling: come rendere efficace la comunicazione tecnica, di prodotto e d’impresa

Padroneggiare le tecniche di Storytelling è utile per comunicare non solo l’azienda e i suoi prodotti/servizi. Nella comunicazione tecnica lo Storytelling permette di esporre con efficacia gli aspetti legati al "perché" (anziché al "come") dell’uso del prodotto: scenari d’uso contestuali, approcci al problem solving, esposizione del background teorico, ecc.

Report sull’interessante libro di Andrea Bettini, Non siamo mica la Coca-Cola, ma abbiamo una bella storia da raccontare. Usare il Corporate Storytelling senza essere una multinazionale, Franco Angeli, Milano, 2015.

Dispositivi mobili e comunicazione proattiva

I dispositivi mobili richiedono un approccio alla comunicazione al tempo stesso olistico e multidimensionale, creando valore aggiunto per l'utente grazie a logiche di sottrazione (less is more), personalizzazione e contestualizzazione.

Sebbene il nuovo libro “E-commerce per dispositivi mobili” si concentri su marketing e vendite, molte riflessioni sono applicabili anche all’erogazione dei contenuti della comunicazione tecnica e di prodotto, che in fase di pre-vendita orientano la decisione di acquisto e in fase di post-vendita contribuiscono al livello di soddisfazione del cliente, alla sua fidelizzazione e alla sua propensione a esercitare un passaparola positivo.

Report sull’interessantissimo libro di Tim Hayden e Tom Webster, E-commerce per dispositivi mobili. La rivoluzione degli acquisti con tablet e smartphone, Tecniche Nuove, Milano, 2015.

Facebook ADS

Facebook ADS e Google AdWords: insieme per intercettare domanda latente e consapevole del nostro pubblico. Report sul libro di Alessandro Sportelli, La pubblicità su Facebook. Solo i numeri che contano, Hoepli, Milano, 2015. Facebook per il business: come profilare il nostro pubblico, come intercettarne o suscitarne la domanda latente, come stabilire e curare le nostre "connessioni".

Introduzione alla Content Curation

Report sul libro di Federico Guerrini, Content Curation. Come selezionare, gestire e condividere i contenuti in rete, Hoepli, Milano, 2015.

Nell’ambito della strategia dei contenuti (Content Strategy), la creazione di contenuti originali (Content Creation) è fondamentale. Non meno importante è tuttavia la cura (curatela) dei contenuti (Content Curation), che consiste nella citazione, attribuzione di nuovo senso e diffusione di contenuti esistenti, realizzati da noi (Repurposing) e/o da parti terze.

Inoltre, attività e strumenti di Content Curation risultano utili anche per l'ascolto della rete, per monitorare il nostro settore di attività: che cosa dicono esperti, concorrenti, blogger e influencer, clienti, ecc.

Polifonia di immagini sul tema: usare Instagram per promuovere marchi, prodotti, eventi, destinazioni...

Report sul libro di Ilaria Barbotti, Instagram Marketing. Immagini, brand, community, relazioni per turismo, eventi, Hoepli, Milano, 2015. Libro molto interessante non solo per i casi studio pubblicati, ma anche per i numerosi consigli su come allestire il proprio account, scattare belle foto, utilizzare applicazioni a corredo, ecc..

Pinterest: alla scoperta di un social network incentrato sui contenuti visuali

Per le aziende Pinterest è un interessante strumento di inbound marketing per generare traffico qualificato sul sito / e-commerce, fornire strumenti di conoscenza dei target e gestire in modo collaborativo progetti in cui gli aspetti visuali sono preponderanti.

Fare web marketing con YouTube

Report sul libro di Miles Jason G., Fare business con YouTube. Come usare i video per lanciare prodotti, trovare nuovi clienti e parlare a milioni di persone, Hoepli, Milano, 2014.

Augmented Reality (AR) per la comunicazione tecnica e di prodotto

Report sul libro di Maurizio Bisogni, Realtà Aumentata per la comunicazione di prodotto, Tecniche Nuove, Milano, 2014.

Dal 21 aprile 2015 il nuovo algoritmo di Google che privilegia i siti Mobile Friendly

Il 21 aprile 2015 è stato ribattezzato "Mobilegeddon". Come annunciato alcuni mesi fa, Google ha introdotto il nuovo algoritmo, che privilegia i siti Mobile Fiendly, cioè ottimizzati per smartphone e tablet. Il sito di KEA si è già adeguato.

Blog aziendali: l’arte di trasformare i contenuti in strumenti di vendita

Report sul libro di Alessio Beltrami, Come vendere con il blog aziendale, Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2014.

Il libro di Alessio Beltrami ci insegna a trasformare il blog in vera "macchina" per la generazione di lead e di vendite.
Una lettura molto istruttiva, che aiuta a sfruttare al meglio questo strumento di comunicazione online, indipendentemente dal settore in cui opera la nostra azienda.

Social Commerce, ovvero come "le conversazioni causano acquisti"

Report sul libro di Gianluca Diegoli, Social Commerce, Modelli di ecommerce attorno al cliente, Hoepli, Milano, 2013.

Perché clienti e prospect dovrebbero parlare dei nostri prodotti e servizi? Come possiamo sollecitarli a condividere e commentare le nostre proposte? Quali sono i possibili obiettivi delle conversazioni? Ricco di esempi e casi studio, il libro di Gianluca Diegoli risponde a questi e ad altri quesiti legati al rapporto fra e-commerce, off-e e online, socialità, PC e mobile, personalizzazione della proposta.

SEO Case History

Attività SEO on e off page sul catalogo web CDU - Consorzio Distributori Utensili.
In occasione della pubblicazione del nuovo Catalogo Generale CDU 2014, KEA ha svolto alcune attività SEO (Search Engine Optimization) on e off page, volte a migliorare il posizionamento su Google delle schede prodotto del catalogo CDU.

Su tutte spicca ma marcatura semantica delle schede prodotto secondo il dizionario schema.org, che permette a Google di creare rich snippet, cioè risultati della ricerca arricchiti di informazioni aggiuntive utili per l'utente.

SEO: spunti per un approccio "umanistico" ed editoriale

Attualizzando la celebre tesi del Cluetrain Manifesto secondo cui il mercato è conversazione tra persone, e considerando l’evoluzione del motore di ricerca di Google e di GooglePlus, De Nobili propone un approccio alla SEO legato agli aspetti comunicativi, poiché “il reale valore della SEO è dato soprattutto dai contenuti testuali”.
Report sul libro di Francesco De Nobili, SEO Google. Guida al web marketing con gli strumenti di Google, Hoepli, Milano, 2014.

GooglePlus

Perché usare GooglePlus, quando ho già Facebook e LinkedIn?
Report sul libro di Salvatore Russo, Scopri GooglePlus e conquista il web, Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2014.

Quali sono le sfide che i social media pongono al marketing?

Approccio all-lines, big data, personalizzazione della comunicazione, social caring...
Report sul libro di Marco Magnaghi, Social CRM. Email, Social Media e Web 2.0: creare nuove relazioni con i clienti, Hoepli, Milano, 2014.

Visual Design

Guida al "saper guardare" con occhio critico i prodotti del design che ci circondano: oggetti, eventi e comunicazioni.
Report sul libro di Riccardo Falcinelli, Critica portatile al visual design. Da Gutenberg ai social network, Einaudi, Torino, 2014.

Social media: casi studio di aziende italiane

Come usare e integrare Facebook, GooglePlus, Twitter, LinkedIn, YouTube, Pinterest, Foursquare, e-mail, siti, e-commerce, blog e App per creare brand awareness, ampliare la base dei lead qualificati, ascoltare i clienti, generare vendite, offrire servizi di social caring.
Report sul libro di Lorenzo Bellini e Lorena Di Stasi, Aziende di successo sui social media. Creare valore e generare business, Hoepli, Milano, 2014.

Sharing Economy

Report su due interessanti libri dedicati alla Sharing Economy in ambito B2B (business-to-business) e consumer:

Google annuncia il nuovo algoritmo di ricerca Hummingbird

Con Hummingbird Google fa un ulteriore passo avanti in direzione della semantica del linguaggio naturale. Le novità principali sono: migliore comprensione di frasi di senso compiuto, contestualizzazione della ricerca in base luogo, identità dell'utente e cronologia delle ricerche, funzione di confronto, evoluzione da motore di ricerca ad assistente personale in particolare nel contesto mobile.

Come utilizzare al meglio Google AdWords

In "Google AdWords. La guida definitiva" Perry Marshall e Bryan Todd spiegano come gestire gli annunci su Google AdWords in modo tale da massimizzare gli investimenti, cioè pagare un CPC (costo per clic) inferiore, ottenendo una migliore posizione e una maggiore esposizione.

Mobile Usability

Considerato una delle massime autorità sull’usabilità del web, Jakob Nielsen, in collaborazione con Raluca Budiu, dedica il suo nuovo libro alla mobile usability, ovvero all’usabilità di app e siti ottimizzati per il mobile.

Google Plus, YouTube e social network per la SEO

Un must! La seconda edizione di SEO Power di Giorgio Taverniti, ricchissimo di consigli pratici e approfondimenti teorici, spiega come Google Plus, YouTube, i social network e il mobile influenzano le attività di SEO per l’indicizzazione e il posizionamento delle pagine web sulle SERP di Google e degli altri motori e directory.

Il Social Commerce

Il nuovo libro di Roberto Marmo e Gioia Feliziani, "Vendere con il Social Commerce", affronta il tempa del Social Commerce, inteso come integrazione biunivoca fra social networks ed e-commerce con l'obiettivo di migliorare l'esperienza di acquisto, facilitando l'interazione del cliente con il suo network sociale e/o con il venditore durante il ciclo di acquisto.

La "mucca viola"

Edito nel 2002 e recentemente ristampato, "La mucca viola" di Seth Godin offre spunti ancora molto attuali sui temi legati allo sviluppo di prodotti straordinari incentrati sul cliente e sul marketing virale.

Web semantico, SEO ed e-commerce

Come utilizzare le tecnologie del web semantico, e in particolare lo standard de facto GoodRelations, per supportare attività di SEO (search engine optimization) di siti di commercio elettronico ed e-shop.

Content strategy per il web e il cross-media-publishing

"Content Strategy per il web" è un'interessante introduzione alla strategia dei contenuti da adottare per impostare in modo corretto la migrazione verso sistemi di gestione dei contenuti (CMS - content management system e PIM - product information management), il riutilizzo dei contenuti, la realizzazione di pubblicazioni multicanale (cross-media-publishing su carta, web, mobile, app, cd/dvd, ecc.) oppure il restyling di siti di dimensioni medio-grandi.

Social media

Come utilizzare in ambito business-to-business blog, LinkedIn, Twitter, Facebook, YouTube, e-mail e newsletter per svolgere attività marketing e acquisire contatti qualificati: spunti a partire dal libro di dal libro di Kipp Bodnar e Jeffrey L. Cohen, "Social Media B2B", Hoepli, Milano, 2013.


E-commerce

Come realizzare negozi online e sistemi di commercio elettronico di successo: spunti a partire dal libro di Giovanni Cappellotto e Daniele Vietri, "E-commerce. Progettare e realizzare un negozio online di successo", Hoepli, Milano, 2011.


Ascoltare la Rete

Ascoltare la Rete (motori di ricerca, log del sito, blog, forum, social media e social network, ecc.) per migliorare il business aziendale: spunti a partire dal libro di Stephen D. Rappaport, "Listen First! Ascoltate la rete per migliorare il vostro business". Edizione italiana a cura di Daniele Lombardo, Hoepli, Milano, 2012.

Oltre a un abstract del testo di Stephen D. Rappaport, il documento contiene un caso applicativo pratico: con riferimento al sistema di gestione dei contenuti Argo CMS, Kea rivede alla luce del testo di Rappaport le proprie strategie relative al Prodotto, al Placement (distribuzione) e alla Promotion.


I principi della psicologia cognitiva applicati al web design e al web marketing

Come realizzare siti e-commerce in grado di parlare al nostro inconscio cognitivo: spunti a partire dal libro di Susan M. Weinschenk, "Neuro Web Design. L’inconscio ci guida nel web", Apogeo, Milano, 2010.


Strumenti web based per l’ottimizzazione dei processi aziendali di innovazione, marketing, vendita e post-vendita

Quali strumenti adottare e come utilizzarli: spunti a partire dal libro di Marco Maltraversi, "SEO e SEM. Guida avanzata al webmarketing", Edizioni FAG, Milano, 2011 (www.libro-seo.it) e dai dati della quarta edizione dell’Osservatorio Multicanalità (www.multicanalita.it)


Fokus su social network e social media

Un breve report sull'interessante libro di Marco Massarotto, Social Network. Costruire e comunicare identità in rete (Apogeo, Milano, 2011) che, sulla base di case history, suggerisce in modo sistematico strategie e strumenti per costruire la presenza dell'azienda sui social network e, più in generale, sui social media.


SEO, SEM e web marketing: i servizi di KEA

“Il mercato è conversazione” affermava già nel 2000 il Cluetrain Manifesto: internet permette all’azienda non solo di promuovere marchio, prodotti e servizi, ma anche di instaurare un rapporto diretto e biunivoco con i propri interlocutori commerciali, nonché di misurare costantemente l’andamento e il risultato delle campagne.

Nell’ambito del web marketing Kea propone una serie di servizi di carattere consulenziale, operativo e formativo. Ecco una panoramica:

Autore: Petra Dal Santo